Campionati assoluti a Milano

CANOA

Milano, 28-30 agosto 2015.

 

Tre titoli tricolori  sui 1000 metri ed altri tre sui 200 vinti dai canoisti sangiorgini a Milano.

K1-1000 ragazze, Natalia Campana

C4-1000 junior, Gilberto Tuniz, Alessandro Biondin, Giovanni Tuniz e Stefano Baldo

C4-1000 ragazzi, Matteo Venturelli, Raffaele Dri, Lorenzo Malisan, Lorenzo Battiston

C2-200 ragazze, Alessia Zanirato, Miriam Del Pin

C4-200 junior, Gilberto Tuniz, Alessandro Biondin, Giovanni Tuniz e Stefano Baldo

C4-200 ragazzi, Gilberto Tuniz, Riccardo Belliato, Matteo Venturelli e Lorenzo Battiston

 

 

Buona prestazione dei canoisti sangiorgini ai Campionati italiani disputati all’Idroscalo di Milano dove vincono sei titoli di categoria. Certamente il più combattuto è stato quello vinto da Natalia Campana nel K1-1000 under 16 dove è riuscita a migliorare la sua prestazione passando dal terzo posto in batteria al secondo posto della semifinale fino al primo della finale dove ha vinto il titolo tricolore in 4’24”81 davanti alla piemontese Teresa Isotta ed alla gradese Margherita Fiocca, rispettivamente seconda e terza. Sempre sui 1000 metri, il C4 U-16 di Matteo Venturelli - Raffaele Dri - Lorenzo Malisan - Lorenzo Battiston ha vinto il titolo italiano in 4’03”40 e il C4-junior di Gilberto Tuniz - Alessandro Biondin - Giovanni Tuniz - Stefano Baldo ha vinto in 4’26”01 la gara sui 1000 m. il venerdi e poi la domenica ha vinto anche il titolo sui 200 metri. Sui 200 metri hanno portato casa il titolo anche Alessia Zanirato e Miriam Del Pin che si sono imposte nel C2 U-16, e anche Gilberto Tuniz - Riccardo Belliato - Matteo Venturelli - Lorenzo Battiston vincitori del titolo C4 U-16.

I sangiorgini sono saliti sugli altri gradini del podio in numerose occasioni ed in particolare nella categoria senior con Davide Vicenzino - Stefano Del Pin - Enrico Nali - Marco Vicenzino: bronzo nel C4-1000, e nel C4-200 con Paolo Scrazzolo al posto di Nali, e poi con Sara Taverna: argento nel C1-200 e nel C2-200 con Sarah Tovo. Da sottolineare anche gli altri titoli arrivati in Friuli V.G. grazie all’Ausonia di Grado che ne ha vinti cinque  con Meshua Marigo che ha dominato nel K1 junior vincendo sia sui 1000 che sui 500 e poi in barca con Margherita Fiocca anche nel K2-200 e nel K2-500 con il quinto titolo dei gradesi vinto da Gianluca Pommella nel K1-500 under16. Quattro titoli italiani sono stati vinti dalle ragazze del CMM di Trieste con Zoe Faiman ed Ilenia Pieri prima nel K2-1000, e poi assieme ad Anna Marzi ed Agnese Derin nel K4 -500 con gli altri due titoli vinti da Nicole Giannetti nel K1-500 e K1-200 fra le esordienti.

Con le gare di Milano si è chiusa la stagione per le categorie ragazzi, junior e senior con il Canoa San Giorgio che è arrivato secondo nella Classifica Nazionale dietro soltanto alla Canottieri Padova primo fra le 97 società in classifica, mentre per quanto riguarda gli under 14, la stagione canoistica terminerà il prossimo weekend sulle acque del lago di Caldonazzo in Trentino dove si disputerà il Trofeo delle Regioni e dove la squadra del San Giorgio cercherà di vincere per il terzo anno consecutivo la classifica nazionale valida per l’assegnazione del Trofeo Canoa Giovani. (e.s.).

 

© 2018 Canoa San Giorgio - P.IVA 01367230305 / Privacy

Powered by Joomla! and GestioneInternet